Il Fai da Te da evitare: le migliori aziende per la bonifica amianto!

Quando si tratta di prenderci cura della nostra casa, l’idea di fare tutto in prima persona è più forte di ogni altra: l’investimento emotivo è tale da spingerci a informarci e agire, spesso senza chiedere aiuto ai professionisti.
Lo facciamo quando si rompe un tubo, quando una tapparella non si alza più, quando vogliamo modificare una tenda, o magari riparare lo sportello della doccia: per certe cose, il DIY va benissimo; per altre – però – è sempre necessario contattare degli esperti.
Un esempio? La bonifica dell’amianto.

L’amianto è stato utilizzato per anni per costruire edifici privati e pubblici, scuole e aziende, studi e università: negli anni ’90, però, il suo utilizzo è stato vietato, a causa dei danni alla salute provocati da questo materiale. Le fibre di eternit, piccolissime e facili da inalare, provocano – infatti – danni gravissimi nel lungo periodo, con patologie a carico soprattutto dei polmoni.
Da quel momento, è iniziato un complesso e lungo lavoro di bonifica, che si è tradotto con interventi di copertura o di rimozione definitiva.
Tutto facile? Non esattamente.
L’amianto non può essere semplicemente spostato, né coperto con un materiale qualsiasi: la sua tendenza a sgretolarsi lo rende pericolosissimo ed è per questo motivo che va trattato solo seguendo direttive precise e utilizzando gli strumenti giusti. È qui che entrano in gioco i professionisti, situati in tutta Italia.

Ecco, quindi, una lista di cinque delle migliori aziende per la bonifica dell’amianto, utile a chi pensa di dover eseguire questo tipo di intervento:
1 – Fabris (www.fabris.it): situata in provincia di Padova, si occupa di bonifica, rimozione e smaltimento, facendo affidamento su esperti del settore. Il gruppo propone anche interessanti “conversioni”, con tetti in eternit trasformati in modo da ospitare impianti fotovoltaici.
2 – Mario Taddei Srl (www.mariotaddei.it): l’azienda si trova a Torino e si occupa della bonifica e della rimozione dell’amianto, oltre che della realizzazione di coperture civili e industriali. Il gruppo propone interventi su misura, dopo un’attenta valutazione delle esigenze del caso.
3 – Lai (www.laibonificamianto.com): in provincia di Cagliari, anche questa azienda si occupa della bonifica dell’eternit, promuovendo la realizzazione di impianti fotovoltaici.
4 – RimEdilizia (www.rimedilizia.it): a Grugliasco, l’azienda interviene per rimuovere l’eternit, proponendo anche il restauro delle facciate e la copertura dei tetti.
5 – Fiammengo Federico (www.fiammengofederico.com): a Torino, la Fiammengo interviene su manufatti in amianto, proponendo anche restauri conservativi e lavori per il rifacimento degli interni.

Rimuovere l’amianto dalla propria casa è una questione davvero importante: per una volta, mettiamo da parte il fai da te e contattiamo gli specialisti del settore.
Solo in questo modo potremo eseguire interventi efficaci e su misura, fondamentali per la nostra salute!