Una esibizione dei piloti di Formula 1 a Londra prima del Gran Premio di Silverstone?

Mentre i piloti si preparano al Gran Premio di Barcellona, nuova puntata del duello tra Ferrari e Mercedes in quella che è la prima stagione davvero complicata per la casa anglo-tedesca da molti anni a questa parte, il mondo della Formula 1 è in fibrillazione per alcune indiscrezioni legate alla gara che si correrà a luglio sul circuito di Silverstone, uno dei circuiti che hanno fatto la storia di questo sport.

Vi sarebbe infatti la concreta possibilità di un evento parallelo alla gara, il quale si svolgerebbe nelle vie di Londra. Senza dubbio si tratta di ipotesi affascinante, anche se non completamente nuova.

Hamilton e Vettel tra le strade di Londra? Possibile

L’idea di vedere delle monoposto di Formula 1 per le strade di Londra potrebbe essere molto più vicina al concretizzarsi di quanto si potrebbe pensare, visto che proprio le autorità londinesi hanno confermato l’avvenuta riunione tra rappresentanti del Primo Cittadino londinese, i rappresentanti dei quasi 30 distretti in cui è amministrativamente divisa la città e gli organizzatori della gara di Silverstone, che si svolgerà in piena estate, tra il 14 e il 16 luglio.

Al centro dell’incontro vi è stata la discussione sulle reali possibilità di mandare in scena un evento parallelo alla tre giorni del Gran Premio, che si dovrebbe svolgere sulle strade di Londra.

I nuovi vertici della Formula 1 dietro questa iniziativa

Se tutto questo dovesse concretizzarsi parte del merito andrà sicuramente ai nuovi padroni della Formula 1. Tra gli obiettivi di Liberty Media, la società che ha preso le redini del “Circus” da Ecclestone, vi è infatti quello di cambiare in modo radicale quelli che sono i week-end di gara, attraverso la messa a punto di eventi collaterali da svolgersi o nei pressi del circuito o più spesso in zone centrali della città che ospita la gara.

Chase Carey lo aveva detto chiaramente nel corso della conferenza stampa d’esordio come massimo esponente di Formula One Group: tra le strade da intraprendere per far tornare questo sport ai fasti di un tempo vi è la necessità, a suo avviso, di imparare da realtà consolidate come il SuperBowl. E una esibizione nelle strade di Londra è idea che va proprio in tale direzione.

Quando potrebbe svolgersi questo evento nelle strade di Londra?

Alcune testate giornalistiche inglesi hanno ipotizzato addirittura una data, ovvero quella del 12 luglio, per questo evento parallelo tra le strade londinesi. Detto che una simile possibilità è decisamente affascinante, va ricordato come non sarebbe comunque il primo evento del genere a Londra, visto che già in occasione della gara corsa nel 2004 alcuni piloti si esibirono tra la storica e nota Piccadill Circus e Regent Street.

Ovviamente i vertici della Formula 1 spingono affinchè l’evento si concretizzi: la speranza è che possa ridare slancio ad una gara, quella di Silverstone, che ormai da diversi anni è tra le meno seguite.

Un altro motivo dietro l’idea di una esibizione tra le strade di Londra

Se il motivo principale di un evento del genere è quello di aiutare la gara di Silverstone a ritrovare il pubblico perso in questi ultimi anni, vi è anche un altro obiettivo all’orizzonte e a cui i nuovi vertici della Formula 1 tengono particolarmente: stando ad alcune indiscrezioni tra i sogni di Chase Carey vi è quello di un Gran Premio tra le strade di Londra, sulla falsariga di quello di Monaco. Senza dubbio un evento come quello di cui si sta discutendo potrebbe essere una buona base di partenza.

Fonte: f1 sky